TOP della Cucina: che materiale scegliere?

TOP della Cucina: che materiale scegliere?

top

La decisione di quale TOP scegliere per la nuova cucina fa il successo o meno della stessa negli anni. La maggior parte delle attività che svolgerete in cucina, saranno fatte sul piano da lavoro, sul TOP appunto, quindi  fondamentale sceglierlo non solo per bellezza e design, ma soprattutto per le caratteristiche tecniche del materiale di cui è composto.  Decidere quindi che TOP inserire e di che materiale sulla nuova cucina che state andando ad acquistare è un aspetto che più di altri va curato con il Consulente di vendita che andrà ad assistervi. Solo un Consulente di vendita preparato, potrà dirvi analizzando bene le vostre necessità e conoscendo le performance dei diversi materiali, cosa scegliere. 

I TOP IN COMMERCIO SONO TANTISSIMI E DIVERSI A LIVELLO ESTETICO E TECNICO

 

Vediamo insieme quali sono i TOP più comuni presenti sul mercato e come sceglierli:

– Laminato

E’ sicuramente quello più utilizzato nei TOP delle cucine, sia perchè infinite sono le possibilità di colore e finiture, ma anche perchè facilissimi da montare oltre che essere molto economici. Di base, i TOP in laminato sono costituiti da particelle di legno idrorepellente, con incollato sopra un laminato HPL pressurizzato per migliorare le prestazioni tecniche dello stesso. Lo spessore dei piani da lavoro in laminato variano dai 2 ai 6 cm. Uno dei difetti dei TOP in laminato è che non sopporta alte temperature (pentole calde appoggiate sopra assolutamente da evitare). Ha una media resistenza ai graffi, macchie, urti ed umidità.

– Fenix

Tra i sistemi più innovativi abbiamo i piani da lavoro realizzati in fenix. Questo genere di TOP è costituito da resine di ultima generazione che si rigenera in caso di graffi sulla superficie del piano di lavoro. Tra le caratteristiche principali si ha la termoriparabilità appunto, l’ottima resistenza ai graffi ed abrasioni ed al calore. Inoltre i TOP in Fenix garantiscono l’abbattimento dei batteri oltre ad essere idrorepellenti ed antimuffa, con una facilità incredibile di pulizia.

– Corian

Frutto di ricerca in laboratori di nanotecnologie i TOP in Corian hanno come elemento caratteristico quello delle infinite possibilità di applicazione. Possono infatti essere modellati a completo piacimento. Sono resistentissimi, facili da pulire ed altamente igienici oltre che facilmente riparabili. Con il Corian si possono realizzare qualunque genere di superfici senza giunture (lavabi, isole, penisole, piani snack scanalatue, ecc.) rendendo unico ogni TOP che viene realizzato con tale materiale.

– Quarzo

Ad altissima resistenza all’abrasione, erosione chimica e calore (potete poggiare su materiale rovente senza il minimo danno) . E’ possibile anche su questo genere di TOP realizzare vasche integrate, oltre ad essere resistente a macchie, solventi ed all’umidità. Solitamente le lastre sono da 300X140 cm, ma l’azienda OKITE riesce a produrne anche uno di maggiori dimensioni che porta il proprio nome.

– Granito/Marmo

Come tutte le pietre naturali, sono ideali per i piani di lavoro come i TOP. La caratteristica principale che essendo materiali naturali sono unici per venature e colorazioni. Non ci sarà mai un piano da lavoro con le stesse venature di un altro, il chè rende una cucina unica.

– ACCIAIO INOX

Realizzati in acciaio inossidabile, questo genere di TOP ha una resistenza unica agli utri ed alla corrosione da agenti chimici. Facilissimo da pulire, ma anche da sporcare basti pensare ad aloni di semplici gocce d’acqua che sono difficilissimi da asciugare ed eliminare. Sono molto costosi, ma hanno una resistenza nel tempo ed una bellezza estetica unica. Anche in questo caso è possibile integrare nel TOP lavabi e piani di cottura senza punti di giunzione aumentano la bellezza ed il Design dell’intera cucina. Questo genere di Piani di Lavoro devono avere una grandissima manutenzione e sono veramente poco resistenti ai graffi.

– GRES, VETRO o CERAMICA

Sono sicuramente il genere di TOP che più si stanno vendendo negli ultimi anni. I TOP in GRES, vetro o ceramica sono altamente performanti e resistono quasi a tutto (temperatura, graffi, macchie, batteri). Il prezzo varia a secondo del materiale stesso, dalle finiture e dallo spessore ed è possibile anchein questo caso integrare elementi ed anche schienali. Gli effetti che è possibile realizzare nei TOP in GRES sono veramente infiniti così come le finiture.

 

Al momento della scelta della vostra prossima CUCINA  i nostri consulenti di vendita, nel nostro CORNER SCAVOLINI di cui siamo rivenditori ufficiali sapranno consigliarvi al meglio, per scegliere il TOP ideale alle vostre esigenze e caratteristiche di utilizzo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *